Verona-Juventus Women 0-2: Rosucci-Cantore, la Guarino sorride ancora

rita guarino
© foto www.imagephotoagency.it

Verona-Juventus Women finisce come da pronostico: bianconere corsare grazie alle reti di Rosucci nel primo tempo e Cantore nella ripresa

(nostro inviato a Verona) – Senza storia anche Verona-Juventus Women (posticipo di Serie A), che vede conquistare la quindicesima vittoria di fila alla formazione bianconera di coach Rita Guarino, che torna in testa alla classifica rispondendo al Brescia che aveva vinto di misura per 1-0 contro la Fiorentina.

Verona-Juventus Women 0-2 (14′ pt Rosucci, 32′ st Cantore) – La Juventus conquista subito il pallino del gioco, schiacciando le avversarie nella propria metà campo. Isaksen ci prova con un tiro debole, facile preda di Lemey, poi con la Bonansea. Il Verona si fa vedere con Bardin, Giuliani è sempre puntuale in chiusura. Poco prima del quarto d’ora, Boattin trova spazio sulla sinistra e trova al centro dell’area Rosucci, brava a correggere a rete. Il vantaggio mette la gara in discesa per le ragazze di Rita Guarino (Qui la sua intervista ai nostri microfoni), che continuano a tenere la palla e andare più volte vicine al raddoppio, che arriva dopo la mezzora della ripresa con la neo entrata Cantore. Sabato prossimo a Vinovo arriverà il Bari, poi la nuova pausa di campionato che porterà allo scontro diretto con il Brescia. La cronaca del match

LA CHIAVE DEL MATCH – Ancora una volta a venire fuori è la solidità della formazione bianconera, matura nella gestione della palla e nel ridurre al minimo i pericolosi in fase difensiva. A fare la partita è la Juve, anche quando passa i vantaggio, con un Verona annichilito dalla padronanza di Sara Gama e compagne.

L’EPISODIO – Al quarto d’ora della ripresa, Lemey reagisce male alla decisione dell’arbitro, che indica la bandierina per fare ribattere un calcio d’angolo alla Juventus, non avendo ordinato la ripresa del gioco. Il signor Diop estrae giustamente il cartellino giallo.

TOP&FLOP – Implacabili Boattin e Rosucci, una sicurezza la Giuliani e la Gama. Difficile oggi trovare un flop tra le bianconere. Le pagelle delle bianconere

Articolo precedente
rosucciPagelle Verona-Juventus Women: Boattin e Rosucci implacabili
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di martedì 13 marzo 2018