Verratti, terminato l’incontro col Psg: la Juve ascolta

verratti
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Verratti è sempre più lontano da Parigi: terminato l’incontro del suo procuratore Di Campli col Psg, il Barcellona rimane in pole position

Non è andata come avrebbe voluto il Psg, questo è sicuro. L’incontro fra l’agente di Marco Verratti Donato Di Campli e il direttore sportivo dei parigini Antero Henrique non ha fatto altro che ribadire quello che già si sapeva. Secondo Sky Sport il procuratore italiano ha espresso la volontà del giocatore: partire dalla capitale francese per andare alla ricerca di nuovi stimoli. Non è una questione prettamente di ingaggio, perchè gli sceicchi del Psg sono pronti a fare follie, ma dietro si muove pesante l’ombra del Barcellona.

JUVE- I bianconeri sono interessati al giocatore perchè in quel ruolo una/due operazioni si faranno. Una potrebbe essere N’Zonzi, l’altra suggestione porta proprio a Verratti. Ma è una pista molto complicata. Il centrocampista ex-Pescara (che curiosamente vanta 0 presenze in serie A) è rimasto infatti affascinato dalla corte del Barcellona.

MILANO– L’incontro Di Campli-Henrique si è svolto all’Hotel Westin Palace di Milano. La Juve rimane in ascolto, preparando l’eventualità di un incontro diretto con Di Campli. L’effetto domino del Barcellona potrebbe però scatenare anche un vantaggio indiretto per i bianconeri. La squadra blaugrana vuole ringiovanire la rosa e sta pensando a Marco come erede di Iniesta. Il fantasista spagnolo va in scadenza il prossimo anno e i precedenti di Dani Alves e Pirlo fanno capire che Marotta è un top player per quanto riguarda i parametri zero. Insomma, non tutto il male vien per nuocere.

Articolo precedente
barzagliCardiff, i quattro motivi della sconfitta bianconera
Prossimo articolo
CaldaraCaldara subito a Torino? Juve e Atalanta hanno deciso il suo futuro