Verso la sfida al Sassuolo: Allegri pensa ad un’esclusione di lusso?

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la prova incolore offerta al Camp Nou, la Juventus cambierà volto contro il Sassuolo

Sono giorni di riflessione in casa Juventus. Con i postumi della disfatta di martedì sera a Barcellona ancora da digerire, i bianconeri stanno preparando il loro prossimo impegno, che li vedrà ospiti al Mapei Stadium contro il Sassuolo, con la massima concentrazione e con qualche accenno di novità.

LE IDEE DI ALLEGRI – La prima “rivoluzione” a cui assisteremo con ogni probabilità domenica sarà il cambio di modulo rispetto alle precedenti uscite in campionato: Allegri, infatti, schiererà quasi certamente i suoi ragazzi con il centrocampo a tre come al Camp Nou, accantonando momentaneamente lo schieramento che era ormai diventato tipico di questa Juve, ovvero il 4-2-3-1. In modo da dare spazio ad un centrocampista in più, che dovrebbe essere Sturaro. Nel reparto offensivo, pertanto, l’unico certo del posto è Higuain che giocherà come di consueto nel ruolo di unica punta: secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbero invece aggirarsi alle sue spalle Cuadrado e Mandzukic e, secondo tale ipotesi, Dybala sarebbe nuovamente il grande escluso del match. Dopo la panchina riservatagli nell’ultima gara di campionato contro il Chievo, infatti, la Joya non partirebbe titolare per la seconda partita consecutiva e ciò farebbe sicuramente notizia: quello di Dybala in panchina domenica resta uno scenario difficile, ma non impossibile.

Condividi