Viareggio Cup, buona la prima: la Juve passa al 90′

© foto Massimo Pinca

Nella partita d’esordio della Viareggio Cup decide un gol di Leris al 90′, finisce 2-1 contro il Dukla Praga

Buona la prima per la Primavera di Fabio Grosso, anche se bisogna aspettare fino al 90′. In quanto campioni in carica i bianconeri affrontano il Dukla Praga nella partita inaugurale del torneo. Ci sono da eliminare al più presto le scorie delle sconfitta in campionato contro il Chievo e ripartire da zero. Detto fatto perchè dopo appena due minuti la Juve è già avanti. Assist di Zeqiri ed il trequartista classe ’98 (scuola Empoli) Nicola Mosti insacca in rete. L’inizio dei bianconeri è devastante e i cechi sembrano capirci ben poco. Poi però nel finale di tempo si risvegliano e solo il palo salva la porta di Loria sulla conclusione a giro di Vlcek. Nella ripresa è ancora lo svizzero Zeqiri il più attivo e per poco su cross di Merio non impatta il pallone del 2-0. Però il Dukla cresce a vista d’occhio, Grosso cerca di rimediare attingendo dalla panchina. All’ 89′ il gol del pareggio con Cermak. Non esenti da colpe sia il neo-entrato Vesko che il portiere Loria. Sembra fatta, ma invece nel finale arriva il colpo di scena: Leris si coordina al volo e con una gran botta spedisce in pallone del 2-1 in fondo alla porta. Man of the match naturalmente lui, Mehdi Leris, francese, esterno d’attacco, classe ’98, partito dalla panchina per poi portare a casa i primi tre agognatissimi punti della fase a gironi. Nell’altra gara del girone la Maceratese pareggia col Toronto 3-3.

Articolo precedente
procura federale juventusJuve-Milan, scritte e sgabello rotto: ecco i danni
Prossimo articolo
gigi buffonGigi Buffon avverte Casillas: «Passiamo noi»