Connettiti con noi

News

Villarreal Juve, 4-1 al Granada e il ko di Moreno: come arriva Emery alla sfida con Allegri

Pubblicato

su

Mancano ormai due giorni a Villarreal Juve, andata degli ottavi di finale di Champions League. Analisi sul momento del Sottomarino Giallo

Messo per un attimo da parte il campionato, la Juventus si appresta a rituffarsi nuovamente nella Champions League. Bianconeri attesi nella serata di martedì dalla trasferta spagnola in casa del Villarreal, valevole per l’andata degli ottavi di finale della competizione. Una squadra da non sottovalutare quella amarilla, che sta vivendo un ottimo periodo di forma in campionato.

La squadra di Unai Emery non perde da oltre un mese, periodo di tempo in cui ha invece ottenuto tre roboanti successi contro Mallorca, Betis e Granada, oltre ad aver fermato sullo 0-0 la corsa del Real Madrid capolista all’Estadio de la Ceramica, impianto dove avrà luogo la delicata sfida contro Vlahovic e compagni. 10 punti in quattro partite che hanno riportato gli iberici in piena corsa per un posto in zona Champions League, ora distante solamente tre punti.

Se da una parte non sarà facile per la Juve affrontare questa partita, visto il non perfetto stato di forma e i tanti infortuni che hanno colpito la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri, dall’altro il Sottomarino Giallo può dire di passarsela leggermente meglio. Fuori causa per infortunio sarà infatti Gerard Moreno, bomber principe della squadra e giocatore più rappresentativo. Out per circa tre settimane a causa di un sovraccarico muscolare, Moreno sarà però rimpiazzato dal pericoloso Danjuma, giocatore di altra categoria ma comunque da tenere d’occhio vista la tripletta messa a segno nell’ultimo match in casa del Granada. Fuori causa saranno anche Coquelin e Ruben Pena, ma il mercato operato a gennaio dal Villarreal lascia poche preoccupazioni in questo caso. L’acquisto di Lo Celso e il buono stato di forma degli esterni, infatti, lasciano ad Emery l’imbarazzo della scelta su come rimpiazzare gli indisponibili.

Da non sottovalutare poi il fattore emotivo, visto che gli avversari della Vecchia Signora vorranno dedicare un risultato importante al vice presidente Llaneza, che in settimana ha annunciato la sua lotta contro la leucemia.