Zambrotta: «Ad Arthur direi che la Juve non è una seconda scelta»

Gianluca Zambrotta
© foto www.imagephotoagency.it

Gianluca Zambrotta, doppio ex di Juve-Milan, parla in avvicinamento alla semifinale di ritorno di Coppa Italia

Gianluca Zambrotta è stato intervistato da Tuttosport.

JUVE-MILAN – «Si torna alla normalità con una grande sfida. Si è riusciti finalmente a trovare una soluzione che andava bene per tutti. E si riparte alla grande. Io di Juventus-Milan ne ho giocate parecchie, so bene cosa significhi questo match tra due squadre gloriose».

SARRI – «Io sono un suo grande estimatore, trovo che sia molto preparato. Quando arrivi in una grande squadra come la Juventus devi diventare più un gestore di grandi campioni che un… allenatore, un tattico. Sono stati davvero pochi gli allenatori che hanno fatto la differenza dal punto di vista tattico: uno è Sacchi, l’altro è Guardiola. Non ne ho visti altri. Ma sono convinto che Sarri farà bene, serve fiducia».

ARTUR – «Se gli direi “non avere dubbi, la Juve non è una seconda scelta”? Ma sicuramente sì, assolutamente sì».

Condividi