Zaza snobba Allegri e tifa Roma: «Di Francesco e Conte i migliori»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Juve Simone Zaza ha parlato degli allenatori avuti in carriera: «Conte e Allegri quelli che mi hanno insegnato di più»

Zaza al Valencia sta ritrovando lo smalto dei giorni migliori. Per arrivare in forma Nazionale in tempo per i mondiali. L’obiettivo e il messaggio a Ventura è lanciato. Un gol nelle prime tre giornate di Liga che ha fruttato subito tre punti per i suoi. E poi l’ex Juve fa il punto sullo stato attuale della sua carriera. «Champions League? Non ho sentito Di Francesco. Lui al Sassuolo e Antonio Conte sono comunque gli allenatori che mi hanno insegnato di più di tutti». Non c’è spazio invece per Max Allegri che lo ha allenato nel 2015/16, quando Simone non giocò molto ma segnò l’importantissimo gol Scudetto contro il Napoli.

Il legame con l’ex tecnico del Sassuolo però non finisce qui. Perchè Zaza ammette candidamente di tifare Roma davanti alla tv. «Faccio il tifo per lui e per la sua squadra. Sono sicuro che quest’anno farà un buon campionato: gli auguro il meglio. Mi ha aiutato tanto dal punto di vista calcistico ed umano». Ora Simone col suo Valencia si ritrova a cinque punti in Liga, a pari punti con i campioni d’Europa del Real.

Articolo precedente
lichtsteinerLichtsteiner no, Sturaro sì: ha scelto il mercato, non Allegri
Prossimo articolo
Nicolò Fagioli, il numero 10 bianconero del domani