Zazzaroni: «Con CR7 è più Juve. Morata e i rimpianti per le soluzioni perse»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il commento di Ivan Zazzaroni sul pareggio interno della Juventus contro l’Hellas Verona

Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, ha commentato l’1-1 della Juventus contro il Verona. Ecco il suo commento sulla sfida.

IL COMMENTO – «Possiamo fare di nuovo la conta degli assenti, la conclusione è la più elementare: quando c’è Ronaldo la squadra mostra un’altra consapevolezza, dispone di più soluzioni e qualità, ha più scatti, Cristiano agisce sulla testa dei compagni, un po’ come Ibra al Milan. In altre parole, con lui è più Juve. Ricordo peraltro che a settembre era stata pensata diversamente: apprezzabile lo sforzo di Paratici quando dichiara che Morata rappresentava il piano A: tra piani A, B, e C ci stiamo un po’ tutti incartando. Il buon Alvaro sta facendo il possibile per non far rimpiangere le soluzioni perdute: lo stanno ostacolando pochissimi centimetri e il Var che gli ha già negato due reti».

LEGGI ANCHE: Juve-Verona, la moviola dei giornali: «Pasqua ha sbagliato, manca un rigore»

Condividi