Ziliani non si trattiene: «La Juve doveva finire in C, a essere giusti radiata!»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Ziliani, giornalista, ha scritto un messaggio dopo il ricorso del Napoli respinto in merito alla sconfitta a tavolino con la Juve

Attraverso il suo profilo Twitter, il giornalista Paolo Ziliani ha pronunciato parole forti nel commentare la sentenza della Corte Sportiva d’Appello, che ha respinto il ricorso del Napoli in merito alla sconfitta a tavolino con la Juve.

«Ora apparirà chiaro a tutti che Sandulli, presidente della Corte Federale che nel 2006 mandò la Juventus in B con 17 punti di penalizzazione (poi ridotti a 9), più che un nemico fu un benefattore: a essere generosi la Juve avrebbe dovuto finire in C, a essere giusti radiata».

LEGGI ANCHE: Ricorso Juve-Napoli LIVE: tutti gli aggiornamenti sulla sentenza

Condividi