Zironelli: «Bilancio della stagione positivo, siamo cresciuti tutti»

zironelli
© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Zironelli, allenatore della Juventus U23, ha parlato al termine del match del Moccagatta tra i bianconeri e l’Entella

(Simone Dinoi inviato ad Alessandria) – Mauro Zironelli, allenatore della Juventus U23, ha parlato al termine del match del Moccagatta tra i bianconeri e l’Entella. Il tecnico veneto ha analizzato la prestazione dei suoi ragazzi.

MATCH – «È stata partita vera, nessuno ha tirato indietro la gamba. L’Entella ha meritato ma sono contento della prestazione dei ragazzi. Abbiamo onorato il campionato dando tutto dall’inizio alla fine».

BILANCIO – «Sono contentissimo, siamo stai pionieri ed è stata una bella esperienza. Tra mille difficoltà abbiamo alzato la testa e ci saremmo salvati anche senza penalità delle altre. È stato un primo anno e all’inizio abbiamo pagato un po’ di inesperienza. Spero sia un’esperienza che facciano altri, magari tra 10 anni parleremo di una normalità. Fortunatamente abbiamo un ct che è avanti e che monitora i ragazzi giovani, come dimostrato dalle ultime convocazioni. Mancini ha già portato Kean e Zaniolo ma è tutto il movimento che sta crescendo. Anche le nuove regole della Lega Pro facilitano l’inserimento dei giovani. Noi ci siamo fatti scivolare addosso tutto e siamo usciti a testa alta: ringrazio la società che mi ha sempre difeso e incoraggiato. Siamo cresciuti insieme e di fronte alle difficoltà siamo usciti rafforzati».

ALLENAMENTI – «Faremo dei lavori specifici, giocheremo delle amichevoli con squadre che fanno i playoff. Noi continueremo ad allenarci parallelamente alla prima squadra».

CRESCITA – «Tutti bene o male sono migliorati perché tutti hanno fatto 20-30 partite. Se il campionato iniziasse oggi avremo un’altra esperienza. Mi ha fatto piacere il discorso che ha fatto Cherubini nello spogliatoio ai ragazzi».

FUTURO – «Sono contento di come sono stato trattato e aiutato. Del futuro parleremo più avanti».