Allegri: «Bisogna darsi degli obiettivi altrimenti rischiamo di sederci»

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri ha parlato al termine del match vinto 2-0 contro l’Udinese, ecco le sue parole

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria alla Dacia Arena contro l’Udinese. Ecco le sue parole.

MIGLIORAMENTO – «Abbiamo lavorato per far bene dall’inizio, sono stati molto bravi i ragazzi giocando la miglior partita della stagione a livello tecnico, concedendo poco o niente agli avversari. Poteva essere una partita a rischio ma non lo è stato. Sono step di miglioramento, i ragazzi sanno su cosa bisognoa migliorare».

BENTANCUR –«Bentancur mi ha soddisfatto, da mezzala ha fatto una buona partita, ha fatto il suo primo gol e quindi sono contento».

GIRO PALLA –«Credo che stiamo migliorando sul avere meno fretta, girando palla con passaggi più veloci e usando più campo. Ora siamo in una buona condizione fisica e stiamo crescendo. Abbiamo difeso dietro bene».

MANDZUKIC E CANCELO – «Mandzukic ha continuato a pressare fino al 90, tatticamente giochiamo bene e occupiamo bene tutte le tre zone del campo. Cancelo è migliorato molto, il primo tempo in due situazioni si è fatto beccare in situazioni difficile ma i suoi miglioramenti sono evidenti».

MERCATO –«Per quanto riguarda il mercato dobbiamo decidere insieme con la società, io ho le mie idee e a seconda elle caratteristiche dei giocatori che abbiamo bisogno io dico la mia. Fabio Paratici è bravissimo nel suo lavoro. Il mio staff è molto bravo a seguire tutto perché io da solo non riuscirei a fare tutto. Con la società discutiamo molto per fare meno errori possibili».

SOSTA –«Oggi ho chiesto ai ragazzi di poter passare una bella sosta e di non prendere gol, bisogna fare una serie di partite senza gol. Bisogna darsi degli obiettivi altrimenti rischiamo di sedersi».

Articolo precedente
del pieroAlex Del Piero: «Ronaldo? Non ha giocato una gran partita»
Prossimo articolo
Verso Manchester-Juventus: Mourinho salva la panchina – VIDEO