Allegri soddisfatto: «Prima i conti non tornavano e su Matuidi….»

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Max Allegri ha detto la sua nel post partita di Juventus-Cagliari: «Dobbiamo ancora migliorare, ma i segnali importanti sono arrivati dopo Villar Perosa»

E’ un Max Allegri felice quello che si presenta ai microfoni di Premium Sport e Sky nel post Juventus-Cagliari. «I ragazzi sono stati bravi,- esordisce il mister- nel secondo tempo meglio che nel primo. Dobbiamo ancora migliorare come tenuta». La differenza con la partita di Supercoppa si è però vista tutta. «Se prendi sempre gol ovvio che poi i conti non tornano. Oggi la squadra ha difeso bene dopo l’episodio del rigore. L’assenza di Bonucci? Non abbiamo più uno come Leo capace di farci fare 40 metri. Ma ci stiamo adattando, oggi i centrali di difesa si sono comportati molto bene. Serve migliorare a centrocampo, avremo più fluidità».

«Dybala centravanti? Ho voluto provarlo così dopo l’uscita di Higuain per farlo stare più vicino alla porta. Matuidi? Abbiamo una soluzione per giocare a tre o a quattro a centrocampo. Vedremo nel corso della stagione. Lui e Douglas Costa sono cambi che possono ribaltare la partita. Lo abbiamo già visto contro la Lazio, prima che la combinassimo grossa noi».

«I segnali importanti sono arrivati dopo Villar Perosa. Contro la Lazio non avevamo difeso bene, concedendo metri di libertà. Per vincere bisogna fare fatica, non ci sono squadre che vincono in scioltezza. Dobbiamo mettercelo in testa».

Condividi