Connettiti con noi

Hanno Detto

Arrivabene: «Indagine? Come Juventus pretendo rispetto. No ai processi mediatici»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juve, ha parlato prima della partita contro il Malmoe. Le parole

Ai microfoni di Sky, Maurizio Arrivabene ha parlato prima di Juve Malmoe.

JUVE MALMOE – «Ci giochiamo una partita importante per l’eventuale primo posto nel girone, ma anche da primo puoi affrontare una seconda fortissima. Si apre una nuova fase della Champions».

INDAGINE – «Io son stato sentito come persona informata sui fatti e ciò che ho detto è coperto dal segreto istruttorio. Riguardo i fatti, siamo una società quotata soggetta a controlli rigidi da parte di tutte le autorità. Detto ciò, collaboriamo con tutti con grande rispetto. Ciò che dovevamo dire lo abbiamo detto con un comunicato stampa. Ho rispetto per il lavoro di chiunque, ma anche come Juventus pretendo anche rispetto. Nel senso che a me i processi mediatici non piacciono per niente: ci son persone che parlano, rispetto le opinioni di tutti ma le rispetto di più quando sono basate sui fatti».