Aurier alla Juve: lavori in corso ma serve l’aiuto di un’italiana

aurier
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus non molla Serge Aurier. Il terzino destro del PSG può arrivare in bianconero solo a una condizione. Le ultimissime

La Juventus ha ingaggiato Mattia De Sciglio e sta per chiudere per Benedikt Howedes ma la spesa in difesa potrebbe non limitarsi a questi due acquisti. I bianconeri stanno studiando da vicino la situazione relativa a Serge Aurier. Il terzino destro del PSG è uno degli obiettivi di mercato della Juventus. Il giocatore è extracomunitario (la Juve ha occupato i due slot con Bentancur e Douglas Costa) ma la Juve ha trovato un escamotage per tesserare il laterale ivoriano.

Secondo “Tuttosport” i bianconeri sono pronti a inserirsi qualora il giocatore non dovesse firmare con il Tottenham. Gli Spurs hanno l’accordo con il PSG ma il giocatore a causa di un problema burocratico fatica ad ottenere il permesso di lavoro e senza quest’ultimo non può essere tesserato in Premier League. In caso di fumata nera, Beppe Marotta e Fabio Paratici sono pronti a fiondarsi sul laterale. Il piano è semplice: far tesserare il giocatore a un club amico, come ad esempio Atalanta, Sampdoria o Sassuolo per poi portarlo a Torino a gennaio. I trasferimenti di giocatori Extra UE provenienti dalla A infatti permettono di non occupare slot da extracomunitario.

Condividi