Ballotta: «Pirlo allenatore? Una cosa farà la differenza. Juve pronta»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il commento di Marco Ballotta sulle ultime vicende che riguardano la Juventus di mister Pirlo

L’ex portiere Marco Ballotta è intervenuto ai microfoni di TMW Radio parlando della nuova carriera di Andrea Pirlo e anche delle ultime vicissitudini riguardanti Paulo Dybala, escluso a Crotone.

PIRLO ALLENATORE – «Anche Simone Inzaghi non lo vedevo ma ha fatto vedere cose strabilianti. Se sei un campione non è automatico che diventi un bravo tecnico. Gli manca esperienza, non devi solo allenare ma gestire un gruppo. Le vittorie faranno la differenza, come sempre».

DYBALA – «Se non l’ha fatto giocare, avrà i suoi motivi. In mancanza di Ronaldo, c’è lui che può servire. Forse ha paura di una ricaduta o non sta bene. Se sta bene, va messo dentro invece. Questa Juve per me è pronta, deve pagare lo scotto del nuovo tecnico, qualche cambiamento c’è stato, deve assimilare le nuove idee del tecnico e alti e bassi ci staranno. Vedremo se continueranno o se finiranno. Ci sono tanti campioni e quindi credo che sia un problema momentaneo. Ma se non vinci, subentrano altri fattori di non facile gestione».

LEGGI ANCHE: Sconcerti: «Pirlo contraddittorio. Ascolti di più e non demandi a Tudor»

Condividi