Bernardeschi: «Mondiale? Fa ancora male ma torneremo» – FOTO

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Il trequartista della Juventus e della Nazionale è ancora rammaricato per la mancata qualificazione al Mondiale. Le sfogo social di Federico Bernardeschi

Il Mondiale è ufficialmente cominciato, l’Italia non c’è e Bernardeschi si sfoga sul suo profilo Instagram: «Fa ancora male. Ora che si comincia, torna tutto in testa, a mesi di distanza. La delusione, rabbia e frustrazione per non esserci e per non aver portato una nazione intera a questi Mondiali è enorme. In molti penseranno che non ce ne importa nulla, che abbiamo già dimenticato tutto, che non ci siamo impegnati abbastanza. Purtroppo non è così. Avremmo dovuto fare molto di più, lo sappiamo, questo è sicuro. Ma noi, italiani, non siamo fatti per piangerci addosso. Dobbiamo reagire, sappiamo reagire! Abbiamo intrapreso un nuovo percorso, con tanta voglia di fare e avremo un motivo in più per dare il massimo: cancellare questa delusione dalla mente di tutti gli italiani! In bocca al lupo a chi se lo giocherà, vinca il migliore. Noi torneremo, statene certi!».

Fa ancora male. Ora che si comincia, torna tutto in testa, a mesi di distanza. La delusione, rabbia e frustrazione per non esserci e per non aver portato una nazione intera a questi Mondiali è enorme. In molti penseranno che non ce ne importa nulla, che abbiamo già dimenticato tutto, che non ci siamo impegnati abbastanza. Purtroppo non è così. Avremmo dovuto fare molto di più, lo sappiamo, questo è sicuro. Ma noi, italiani, non siamo fatti per piangerci addosso. Dobbiamo reagire, sappiamo reagire! Abbiamo intrapreso un nuovo percorso, con tanta voglia di fare e avremo un motivo in più per dare il massimo: cancellare questa delusione dalla mente di tutti gli italiani! In bocca al lupo a chi se lo giocherà, vinca il migliore. Noi torneremo, statene certi! 😡💪🏻 #forzaazzurrisempre #WorldCup

A post shared by Federico Bernardeschi (@fbernardeschi) on

Articolo precedente
Mondiali 2018, Russia-Arabia Saudita 5-0: Golovin devastante
Prossimo articolo
allegriJuve, l’erede di Alex Sandro arriva dall’Olanda?