Bonucci: «Simulazione con Karapetyan? Non sapevo fosse ammonito» – VIDEO

Leonardo Bonucci è tornato sulla sfida con l’Armenia e sulle accuse di simulazione con Karapetyan. Le parole del difensore

Domani la Nazionale italiana scenderà in campo contro l’Armenia. In conferenza stampa, Bonucci è tornato sulle accuse di simulazione dopo il colpo di Karapetyan.

«Sinceramente, come ho già spiegato ampiamente, non ho simulato. Ho preso un colpo quattro giorni prima all’occhio sinistro, ho ancora i segni e ho i punti. È stato istinto e non voluto, non perché Karapetyan era già ammonito. Ci sono dei momenti in cui non pensi a certe cose, non ho mai fatto una cosa del genere e mai lo farò. Non sapevo fosse già ammonito, non era mia intenzione. Per il resto tanti parlano, tanti dicono, non mi ha mai fatto paura la critica e la parola dei tifosi o degli avversari. Massimo rispetto per tutti gli armeni, ci rivedremo domani sera con Karapetyan, ci saranno altri novanta minuti intensi. Ci aspetteranno con tutti dietro la palla per poi colpire in contropiede, noi dobbiamo portare a casa la vittoria» ha dichiarato il difensore azzurro.