Bonucci torna alla Juve: lui ci spera, i bianconeri lavorano sull’intesa col Milan

allegri bonucci
© foto Massimo Pinca

La strada è tracciata, le condizioni di massima ci sono e l’operazione Higuain favorisce il tutto: Bonucci torna alla Juve?

Bonucci torna alla Juve. La bomba di mercato anticipata dal direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, trova riscontri e propone un scenario di mercato che avrebbe già una sua fisionomia. Il ritorno del difensore in bianconero sarebbe clamoroso, ma non impossibile specie se fosse funzionale al calciomercato Juve. Ecco perchè negli ultimi giorni Fabio Paratici avrebbe intensificato i contatti con l’agente Beppe Riso, che oltre a fare gli interessi di Mattia Caldara sarebbe anche un intermediario nell’operazione Godin.


Il retroscena: «Bonucci alla Juve. Tra Elliot e Fassone fu scontro»

Secondo la ricostruzione del giornalista, esperto di mercato la trattativa intavolata tra Paratici e Lucci per un ritorno di Bonucci alla Juve avrebbe portato addirittura allo scontro tra Elliot, che avalla l’affare, e l’ormai ex amministratore delegato del Milan Marco Fassone. Adesso Paratici starebbe operando su un asse di mercato con i rossoneri.


Bonucci alla Juve: dagli scontri con Allegri e ai fischi dello Stadium

Nel calcio tutto passa, e soprattutto si rinnova. E anche rapporti non idilliaci possono trasformarsi in veri e propri legami indissolubili. Tra Allegri e Bonucci gli scontri furono accesi, ma da quel momento entrambi hanno sempre buttato acqua sul fuoco. Il motivo potrebbe essere semplice: la cessione di Pogba esponeva a maggiori rischi il difensore, che chiedeva maggiore protezione tattica all’allenatore; quest’ultimo, a sua volta, voleva maggiore abnegazione da parte del giocatore, che non ha mai smesso di stimare calcisticamente parlando. Dai malintesi del campo a quelli sugli spalti: perchè Leo, con il trasferimento al Milan e alcune frasi non sempre gradite all’ambiente bianconero, è passato per traditore. E i fischi per lui all’Allianz Stadium la scorsa stagione sono stati un segnale palese.

Il ritorno di Bonucci alla Juve sostenuto dalle logiche di mercato

La Juve è alla ricerca di un’opportunità vera per rinforzare la difesa. Un acquisto che possa sgomberare ogni imbarazzo nelle gerarchie di reparto: uno che accanto a Chiellini, insomma, sia il titolare per tutti. Per questo la scommessa sul giovane de Ligt viene accantonata e la cessione di Rugani momentaneamente bloccata. Godin al momento sarebbe l’unica vera speranza di Paratici, che adesso metterebbe pressione allo spagnolo che deve decidere se rinnovare con l’Atletico Madrid o accettare la proposta dei bianconeri, pronti a pagare una clausola da 20 milioni. L’ipotesi Bonucci offre un’alternativa interessante alla Juve: puntare su un usato garantito e portare a termine l’operazione a cifre contenute, potendo concentrare il resto delle risorse economiche su un top player di centrocampo. Il Bonny-bis in bianconero aprirebbe anche la strada sulla rotta inversa ad alcuni giocatori e bloccherebbe i rapporti con il PSG, che lo aspettava con fiducia. Lumi pure sulla questione ingaggio: la Juve stava già valutando profili dall’ingaggio vicino a due cifre, ma lo stesso giocatore potrebbe anche essere disposto a una riduzione.

Higuain al Milan, ma attenzione anche a Caldara

L’asse Milano-Torino diventa rovente anche per i possibili trasferimenti in rossonero di alcuni giocatori della Juve. In particolare Higuain, che avrebbe superato Morata nella scala di gradimento dei dirigenti rossoneri: il giocatore gradirebbe la destinazione e il fratello agente negli ultimi giorni si muove a Milano per trovare la quadra. La maxi operazione potrebbe essere favorita dalle pendenze che il Milan ha nei confronti della Juve proprio per l’operazione Bonucci: di quei 42 milioni, infatti, i rossoneri dovono pagare ancora due delle tre rate previste. Anche Higuain pretenderebbe una buonuscita dai bianconeri, che potrebbero inserire nell’affare anche Caldara con tanto di recompra. Tutto questo avrebbe portato al congelamento della posizione di Rugani, per il quale il Chelsea potrebbe ancora rilanciare.

SCARICA LA NOSTRA APP PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NEWS

Articolo precedente
allegriFIFA, Allegri nominato tra i migliori allenatori del 2018- FOTO
Prossimo articolo
Contatto Juve-Godin: Marotta offre un biennale con opzione per il terzo