Bonucci pensa alla cessione, ipotesi BBC bis? Lo scenario

Dopo l’arrivo in pompa magna al Milan e una stagione con la fascia da capitano, Bonucci starebbe valutando la cessione

Nel calcio tutto può succedere. Ma dalle parti della Continassa quel codice Juve descritto stamani in un fondo di Andrea Di Caro sulla Gazzetta dello Sport non lascia ampio spazio alle interpretazioni. Così l’ipotesi di un possibile ritorno alla Juventus di Leonardo Bonucci, ancora legato personalmente alla città di Torino, non sembra trovare sponda alcuna neanche tra i più ottimisti. Mai dire mai, però.

Bonucci via dal Milan senza spostare gli equilibri

La situazione difficile del Milan, escluso dalle Coppe europee con un provvedimento della Uefa, taglierebbe fuori uno dei migliori difensori al mondo dai palcoscenici che contano. Lui, che in rossonero pensava di poter conquistare l’accesso in Champions League già al suo primo anno per tornare presto nel calcio che conta. Le rassicurazioni circa una sua permanenza al Milan negli ultimi giorni non hanno trovato riscontro, con il suo agente Lucci a colloquio con Mirabelli e Fassone per decidere il da farsi. Il tecnico del Manchester City Pep Guardiola, come avevamo anticipato, lo attende a braccia aperte. Anche se negli ultimi giorni l’ipotesi PSG prende sempre più credito.

Bonucci alla Juve «farebbe panchina»?

Le possibilità che la Juve pensi al ritorno di Bonucci, oggi, sono da considerare simili a quelle esistenti la scorsa estate su Cristiano Ronaldo. Che «farebbe panchina» si era spinto a dire qualcuno, non certo per screditare il cinque volte pallone del mondo. I bianconeri stanno valutando diverse ipotesi per rinforzare il reparto difensivo, Godin resta in pole e la permanenza di Benatia non è ancora del tutto scontata. Ma per come è avvenuto il divorzio con Bonny, le percentuali sono radenti allo zero. Certo, di fronte alla cessione di un play basso come Pjanic, un registra difensivo (con le giuste coperture che adesso avrebbe grazie agli arrivi di Emre Can e Matuidi, senza dimenticare l’ipotesi di ritorno di Pogba) sarebbe una manna dal cielo per Allegri, che ha già avuto modo di spiegare come non abbia alcun rancore nei confronti di Bonny. Ad oggi, l’unica cosa certa è che se fosse finita diversamente ci sarebbe stato maggiore margine per la fantasia.

Bonucci con Buffon, un pezzo di vecchia guardia che sogna in grande

In attesa dei risvolti di mercato, le possibilità che Buffon e Bonucci si presentino insieme da avversari all’Allianz Stadium ci sono tutte. Con l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve l’obiettivo Champions è ormai chiaro, e con il PSG si preannuncia un testa a testa a distanza. Fino, è bene concretizzarlo, a un possibile scontro con un pezzo di quella vecchia guardia che per molti anni ha entusiasmato i tifosi e alimentato il grande sogno.

Articolo precedente
Juventus Women, ultimi giorni di relax per Rita Guarino – FOTO
Prossimo articolo
Arrivo Ronaldo, Torino si veste a festa