Bosnia-Italia, Florenzi: «Canteremo l’inno anche per chi lotta con il Covid»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Florenzi è intervenuto alla vigilia del match tra Bosnia e Italia, ultima gara del raggruppamento di Nations League

Alessandro Florenzi è intervenuto alla vigilia del match tra Bosnia e Italia, ultima gara del raggruppamento di Nations League:

Final Four«La qualificazione? Dobbiamo meritarcela perché non sarà una partita semplice. Loro ci hanno messo in difficoltà nell’ultima partita, chiudendosi e ripartendo. Sarà una battaglia: dobbiamo mettercelo bene in testa, ma siamo carichi e vogliosi di fare risultato».

Obiettivo – «Questa è una delle motivazioni che ci spingerà a fare del nostro meglio. Dobbiamo farlo per tutte le gare che riguardano l’Italia, tutte sono importanti e devono essere affrontate come delle finali. È quello che il tecnico vuole, la cosa che il mister ed Evani ci trasmettono ogni giorno. Come gruppo è molto simile alla Nazionale del 2016, come gioco è forse più spettacolare. Solido come quell’anno».

Inno – «Facciamo sempre allo stesso modo, c’è sempre la voglia di cantare l’inno, è motivo d’orgoglio cantarlo senza pubblico, è per tutti gli italiani che ci sostengono e magari stanno lottando contro il Covid»

LEGGI ANCHE: Ventura torna su Italia-Svezia: «Ecco perché era una gara già segnata»

Condividi