Bucchioni consiglia: «Con tutto il rispetto per Dzeko, ecco su chi doveva puntare la Juve»

© foto www.imagephotoagency.it

Bucchioni, intervistato, ha parlato del domino degli attaccanti della Serie A, per lui, l’affare tra Roma e Juve per Dzeko accontenterebbe tutti

Il giornalista e opinionista Enzo Bucchioni, intervistato da Tuttomercatoweb.com, ha parlato del calciomercato degli attaccanti e quindi anche di Juve e Roma.

MILIK-DZEKO – «Credo sia tutto pronto. Conviene a tutti che finisca così, anche a Milik che ha fatto un po’ di resistenza per andare alla Juve. Non può rimanere a Napoli da separato in casa. Va in una grande squadra e si può giocare il futuro con la Roma. Può dimostrare quanto vale in una grande piazza. Dzeko conviene anche alla Juve, perché Suarez sarebbe stato difficile da collocare, soprattutto tatticamente. E poi troppe prime donne ci sarebbero».

SUAREZ – «Conviene anche a lui diventare italiano. Difficile però che la Juve possa prendere anche lui oltre a Dzeko. All’Inter? Chi può dirlo. Il mercato può sorprendere».

JUVE – «Sono successe tante cose non da Juve nell’ultimo anno e mezzo, perché è sempre stata una macchina perfetta. Ci sono state situazioni particolari, non ultima la questione attaccanti. Con tutto il rispetto per Dzeko, si doveva puntare su Haaland. E’ una situazione gestita in maniera non ottimale, cosa che non accadeva prima con Marotta. E Nedved non è Marotta».

LEGGI ANCHE: Conferenza stampa Kulusevski: ecco quando parla il nuovo acquisto della Juve

Condividi