Connettiti con noi

Hanno Detto

Buscè: «Juve Primavera? Una delle più forti d’Italia. I ragazzi sono consapevoli»

Pubblicato

su

Antonio Buscè, tecnico dell’Empoli Primavera, ha parlato della sfida contro la Juve valida per i playoff del campionato

Il tecnico dell’Empoli Primavera Buscè ha parlato alla vigilia della sfida contro la Juve, valida per i playoff del campionato.

JUVE«Mi aspetto una bella partita, andando ad affrontare una delle squadre più forti d’Italia. I ragazzi sono consapevoli di chi si troveranno davanti e affronteranno la gara nel migliore dei modi: è una partita secca, per passare il turno dobbiamo vincere nei 90 minuti ma non è una novità. La squadra ha già affrontato una gara simile la settimana scorsa contro la Spal, dove pur sapendo di dover solo vincere per qualificarsi, ha giocato con la testa, con pazienza, cercando sempre di esser propositiva ma allo stesso tempo mantenendo l’equilibrio. I ragazzi sono consapevoli di dover affrontare la gara nel giusto modo, così come sanno bene che i playoff sono un’altra cosa rispetto al campionato anche se, come detto, la gara con la Spal è stata un assaggio».

EMPOLI«Il gruppo è fatto da ragazzi che hanno fatto tanto e che sono abituati a certe partite. Quando ho allenato i 2001 abbiamo raggiunto la fase finale arrivando tra le prime 8 d’Italia; con i 2002 abbiamo fatto un grandissimo campionato, rimanendo a lungo primi e uscendo solo ai calci di rigore con la Salernitana ad un passo dalla final four. Infine i 2003 hanno vinto lo scudetto due anni fa, giocando tante gare importanti. È un gruppo formato da tre annate abituate a giocare certe gare, l’ho ripetuto a loro in questi giorni e sono convinto che hanno la testa per affrontarle al meglio. Loro devono esser consapevoli di quanto fatto, sia quest’anno che in passato, che hanno già affrontato squadre forti in gare simili e non dobbiamo sentire lo scotto del playoff. Il gruppo è forte a livello mentale, ne sono certo, e questa deve essere l’arma a nostro favore in una sfida, come detto, contro una delle migliori squadre d’Italia».