Caso Keita, parla Tare: «É della Lazio, muro contro muro»

keita
© foto www.imagephotoagency.it

Keita, prosegue la bagarre con la Lazio. Il ds Igli Tare ha parlato a margine dei sorteggi di Europa League

Chiudere il discorso Keita in tempi stretti, prima del gong del calciomercato è per la Juve sempre più difficile. Perchè il braccio di ferro fra il giocatore, che vorrebbe andarsene, e la società che non vuole accettare l’offerta bianconera perchè ritenuta non congrua continua. E potrebbe non avere fino alla normale risoluzione del contratto del biancoceleste, che va in scadenza fra un anno.

«Keita in questo momento – ha dichiarato il ds Tare ai microfoni di Sky Sportè un giocatore della Lazio. Ci sono anche degli interessamenti da parte di squadre europee e non solo. Ma c’è un muro contro muro, specialmente da parte del suo agente. Siamo pazienti e abbiamo fiducia. Sappiamo che qualunque cosa succederà sarà per il bene di tutti, anche del giocatore. Cerco di usare il buon senso, non è una storia da cui deve uscire un vincitore. Keita è alla Lazio da quando ha 15 anni, la società gli ha dato moltissimo. Deve essere riconoscente verso di noi e allo stesso modo noi abbiamo capito che lui è cresciuto moltissimo, cambiando aspettative. Se vuole rinnovare sa quale proposta abbiamo pronta per lui. Però se ci saranno offerte che ci interessano le prenderemo in considerazione».

Condividi