Caso Pogba, assoluzione piena per la Juventus

pogba
© foto www.imagephotoagency.it

Trasferimento Pogba dalla Juventus al Manchester United: l’indagine della FIFA si conclude senza alcun tipo di sanzione per la dirigenza bianconera.

Il trasferimento di Pogba sull’asse Torino-Manchester ha fatto girare un volume di soldi tale da non lasciare indifferente la commissione di indagine FIFA. 110 milioni di euro il costo del cartellino, dietro l’arguta regia di Mino Raiola. «Normale che a queste cifre la Federazione abbia aperto un’inchiesta» aveva detto a suo tempo il direttore generale Beppe Marotta. Ora i fatti gli danno perfettamente.

Assoluzione piena. E’ questo l’esito finale al termine dell’indagine. A darne la notizia è la stessa Juventus, tramite il profilo Twitter ufficiale della società. Anche Andrea Agnelli, durante l’assemblea degli azionisti, ha parlato a riguardo, sottolineando come niente di irregolare fosse stato riscontrare nel corso degli accertamenti. Paul Pogba era stato il grande colpo dello scorso calciomercato. Allo United Paul ha raggiunto la fascia di capitano e l’Europa League con Mourinho in panca, anche se l’attuale stagione è complicata dagli infortuni. La Juve senza di lui non ha però perso colpi, fino alla finale di Cardiff. A un passo dal Triplete.