Connettiti con noi

Hanno Detto

Gol in trasferta abolito, Ceferin: «Era ingiusto per le squadre in casa»

Pubblicato

su

La Uefa ha deciso di abolire la regola dei gol in trasferta. Il presidente Ceferin ha spiegato il motivo di questa scelta

La Uefa ha annunciato la decisione di abolire la regole dei gol in trasferta a partire dalla prossima stagione per tutte le competizione europee.

Il presidente Ceferin, al sito dell’Uefa, ha spiegato il motivo di questa scelta storica.

«L’impatto della regola ora va contro il suo scopo originale in quanto, di fatto, dissuade le squadre di casa – specialmente nell’andata – dall’attaccare, perché temono di concedere un gol che darebbe agli avversari un vantaggio cruciale. Si critica anche l’ingiustizia, soprattutto nei tempi supplementari, di obbligare la squadra di casa a segnare due volte quando ha segnato la squadra in trasferta. È giusto dire che il vantaggio in casa oggi non è più così significativo come una volta. Prendendo in considerazione la coerenza in tutta Europa in termini di stili di gioco e molti fattori diversi che hanno portato a un calo del vantaggio casalingo, il Comitato Esecutivo UEFA ha preso la decisione corretta nell’adottare l’opinione che non sia più appropriato per un gol in trasferta portare più peso di uno segnato in casa».