Cesari: «Mani di Bonucci? Non procura dolo, non è rigore»

© foto www.imagephotoagency.it

Graziano Cesari dà ragione a Piccinini sul fallo di mano di Bonucci in Juve-Sampdoria. Ecco le parole dell’ex arbitro

Graziano Cesari, nel corso di Pressing Serie A, giudica corretta la decisione dell’arbitro Piccinini in Juve-Sampdoria sulla situazione relativa al tocco di mano in area di Bonucci su conclusione ravvicinata di Bonazzoli.

«Il braccio di Bonucci non è quello di un giocatore che vuole procurare dolo. Sono d’accordo con l’arbitro. L’anno scorso sarebbe stato rigore, era stata esasperata una regola che non aveva senso».

LEGGI ANCHE: Buffon promuove la Juve: «Esordio stagionale convincente»

Condividi