Cincotta: «Per lo scudetto non è finita, ho salutato Aluko» – VIDEO

Antonio Cincotta, tecnico della Fiorentina, commenta la sconfitta subita contro la Juventus Women: le sue parole

(Mauro Munno inviato al Piola di Vercelli) – Antonio Cincotta, tecnico della Fiorentina, ha commentato la sconfitta contro la Juventus Women per 1-0: ecco le sue parole.

LA GARA«Sempre brutto dover commentare una sconfitta. Bisogna fare però tanti complimenti alle ragazze che hanno giocato un calcio di grandissimo livello, su un campo difficile contro una squadra che non ha bisogno di aggettivi. Penso che la squadra abbia fatto davvero bene, perchè mancava anche Bonetti ma abbiamo comunque cercato di tirare lo stesso. Si è vista una Fiorentina mai doma, con geometria, con carattere che è venuta giocarsi la partita a testa alta».

INTERVALLO«Eravamo sotto di un gol e bisognava attaccare, cercare in tutti i modi di recuperarle. Credevamo non fosse il risutltato giusto, perchè scaturito da un incidente tecnico. Siamo usciti col coltello coi denti».

CAMPIONATO – «A Firenze non molliamo, abbiamo passione, non vogliamo pensare minimanente che sia finita».

JUVENTUS WOMEN «Se pensiamo alla Supercoppa si era parlato di una grande distanza, se analizziamo la prestazione di oggi, la Juve ha vinto con merito ma la Juve è stata vicinissima, con una grande prestazione come allo Stadoum. La Juventus ha qualcosa più di noi e capire come colmare il gap».

ALUKO«Ho letto le sue interviste in lingua inglese, ho capito a cosa si riferisse. Le ho parlato, le ho stretto la mano per quanto bene ha fatto vedere in Italia, è stata sempre un osso duro per noi. Le ho fatto le congratulazioni e un in bocca al lupo».