Clemenza: «Mi mancava tanto segnare. Serie C campionato difficile»

© foto www.imagephotoagency.it

Clemenza: «Mi mancava tanto segnare. Serie C campionato difficile». Le parole del centrocampista della Juventus U23

(dal nostro inviato ad Alessandria) – Luca Clemenza, centrocampista della Juventus U23, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria con la Pro Vercelli. Le sue parole.

GOL – «Mi mancava tantissimo. Venivo da un infortunio che mi aveva tenuto fermo una ventina di giorni. Oggi c’è stata una grande prestazione di squadra coronata dalla gioia del gol che è sempre una bella soddisfazione».

RUOLO – «Sono scelte del mister. Io mi adatto alle esigenze della squadra. Oggi sono partito da esterno destro e poi sono diventato mezzala. In ogni zona del campo mi trovo benissimo, e se dovesse ripropormi regista sarei pronto».

INFORTUNIO – «Psicologicamente l’ho vissuto come una possibilità per recuperare e poter tornare a mille. Sono felice di aver portato questa positività in campo».

SERIE C – «Ci stiamo calando in questo campionato che non è facile. Stiamo capendo come funzionano le partite. Sia quelli che sono in panchina sia quelli che giocano sono forti. Anzi è un motivo in più per entrare e fare bene».

FREDERIKSEN – «È veramente forte. Ha avuto un po’ di problemi all’inizio per calarsi in questa realtà perché c’è tanta dalla distanza dalla Primavera. È un calcio diverso ma lui si è messo a disposizione e si sta allenando veramente bene. Oggi si è preso la soddisfazione del gol che deve essere uno stimolo a fare ancora meglio

DIFFERENZA CON LA B – «Vederla da fuori ti fa capire quanto siano difficili le partite. Rispetto alla Serie B c’è una componente molto più fisica e ritmi sono più alti. Devi essere bravo tu a capire cosa portare in campo perché è veramente diversa dalla Serie B».