Coman, l’ex Juve, condannato per violenza domestica

coman
© foto www.imagephotoagency.it

Problemi per l’ex giocatore della Juventus, Kingsley Coman. Il francese condannato per violenza domestica. Le ultimissime notizie

Brutte notizie per l’ex giocatore della Juventus Kingsley Coman. L’esterno offensivo francese, dopo un anno alla Juventus, è volato in Germania, firmando con il Bayern Monaco. Il calciatore non ha vissuto un’estate particolarmente brillante e spensierata a causa di un problema extracalcistico con la ex compagna. Il giocatore è stato coinvolto in un episodio di violenza domestica.

Poco fa è arrivata la sentenza definitiva. Il giocatore è stato denunciato lo scorso giugno ed è stato arrestato vicino a Parigi per poi essere rilasciato in seguito. Il giocatore del Bayern Monaco è stato condannato a versare una piccola ammenda da 5mila euro, da versare alla sua ex compagna a titolo di risarcimento danni con relativi interessi. Il giocatore, durante l’interrogatorio, aveva ammesso la sua colpevolezza. La donna fu ricoverata in ospedale per 8 giorni.

Condividi