Auguri a Stephan Lichtsteiner, il treno svizzero che non tarda mai

lichtsteiner
© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino bianconero spegne oggi 34 candeline. Buon compleanno a Stephan Lichtsteiner, simbolo della rinascita della Juventus

Si è fatto grande Stephan Lichtsteiner! Sono 34 (e non si vede) per l’instancabile pendolare della fascia destra. Quante sgroppate, quanti cross – alcuni più precisi di altri – e quanta voglia di Juventus. Ha sempre dato tutto Licht, a volte con qualche eccesso, ma sempre per amore di quella maglia a strisce bianconere che tanto gli sta bene addosso. Sette anni di Juve, sette anni di Stadium, per il primo storico marcatore del nuovo impianto di Madama, in quel Juventus-Parma (4-1) dell’11 settembre 2011. Calciatore totalmente dedito alla causa, imprescindibile per la rinascita dopo il buio post Calciopoli: pupillo di Antonio Conte, mai amato totalmente da Massimiliano Allegri. Dopo una vita a Torino il treno svizzero potrebbe davvero essere in partenza a fine stagione, direzione chissà: le vie del calciomercato sono infinite. Ma, di questo siamo certi, sarà puntualissimo. Sul suo binario.

STEPHAN LICHTSTEINER – Arrivato in punta di piedi dalla Lazio, nell’estate del 2011, Lichtsteiner si è guadagnato sin da subito un ruolo da protagonista nella Juventus dei record. Il palmarès con la maglia bianconera è semplicemente impressionante: sei scudetti, tre Coppe Italia, tre Supercoppe e quelle due, maledette, finali di Champions League. Un curriculum da autentico mostro sacro del mondo del calcio per il capitano della Nazionale svizzera. E si tratta di un bottino a cui Stephan ha contribuito attivamente anche sotto l’aspetto offensivo, mai disdegnato da un terzino a tutta fascia come lui. 15 gol e 27 assist in totale con la maglia bianconera: tantissima roba.

Gli auguri della Juventus e di Claudio Marchisio

Madama, naturalmente, non poteva esimersi dagli auguri a uno dei suoi cavalieri più valorosi e fedeli. Questo il “buon compleanno” comparso sul sito della Juventus per festeggiare Lichtsteiner. «Al rientro al lavoro a Vinovo ci sarà un appuntamento in più, oggi per i bianconeri: quello con gli auguri per un compleanno da #Le6end! Parliamo di Stephan Lichtsteiner, che oggi spegne 34 candeline. Instancabile, sulla fascia destra, da sempre lo svizzero ha saputo coniugare nel migliore dei modi qualità e quantità: assist decisivi (l’ultimo proprio qualche settimana fa per il gol di Dybala a Verona), lunghe cavalcate sul suo lato del campo, presenza infaticabile. Un ruolo che gli ha permesso di essere protagonista in tutti i trionfi della Juventus in questi ultimi anni da Leggenda. Una Leggenda che porta anche – eccome – la sua firmaTanti auguri, Swiss Express!».

IL MESSAGGIO DI MARCHISIO – Quindi sono arrivati anche gli auguri di un altro senatore, di uno di quelli che ha condiviso con Licht tutti i trionfi della nuova Juventus. Stiamo parlando di quel Claudio Marchisio il cui futuro, al pari dello svizzero, potrebbe prendere forma lontano da Torino. Anche se i tifosi hanno già espresso con uno striscione il loro dissenso in merito. Questo il messaggio postato sui social dal Principino: «In qualsiasi sport, a qualsiasi livello. Condividere lo spogliatoio è un patto senza tempo. Tanti auguri di buon compleanno Stephan!».