Barzagli: «Con lo Young Boys partita non scontata, sono grato a Marotta» – VIDEO

Il difensore bianconero parla alla vigilia del match di Champions contro lo Young Boys. Le parole di Andrea Barzagli

È Andrea Barzagli la spalla di Massimiliano Allegri nell’odierna conferenza stampa di vigilia del match di Champions League contro lo Young Boys, valido per la seconda giornata del gruppo H. Il difensore parla in virtù di uomo rappresentativo della squadra bianconera, reduce dalla pesante vittoria in campionato con il Napoli. Ecco le parole del vice capitano bianconero dalla sala stampa dell’Allianz Stadium.

PARTITA SEMPLICE? – È la seconda partita del girone: sarà importantissimo vincere domani. È un match insidioso come tutti quelli di Champions. Lo Young Boys è una squadra che arriva con grande entusiasmo e non sarà per nulla facile.

OVAZIONE STADIUM – Ho provato grande emozione e mi sono goduto gli applausi. Il mister mi ha chiesto se fosse la mia ultima partita (ride ndr). Una bella soddisfazione ma finisce lì. Io devo continuare a fare del mio meglio.

NUOVA CHAMPIONS – Si riparte con grande entusiasmo e voglia di arrivare in fondo in Champions. Ora pensiamo a domani e a fare una grande partita. Poi vedremo.

MOMENTO DI FORMA – In questi anni qualcosa è cambiato: fa parte della carriera di un calciatore. Sono migliorato a livello fisico, sono più allenato rispetto a qualche anno fa. Ma la resistenza chiaramente è calata. Cerco comunque di allenarmi sempre con i miei compagni.

ADDIO MAROTTA – Mi dispiace perché reputo il direttore un grande manager. Mi ha portato alla Juventus in un periodo non facile. A livello umano è difficile trovare dirigenti del genere. Gli faccio il massimo dell’in bocca al lupo.

 

Articolo precedente
seoaneYoung Boys, Seoane: «Non c’è spazio per gli errori, un peccato non affrontare CR7» – VIDEO
Prossimo articolo
massimiliano allegriAllegri: «Bisogna fare un passo in avanti. Domani giocano Dybala e Mandzukic» – VIDEO