Cucchi: «Trasformare una rivalità sportiva in odio è inqualificabile»

© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Cucchi, ex telecronista e giornalista, parla della situazione che si è creata dopo il passaggio di Chiesa alla Juve

Dopo il passaggio di Federico Chiesa alla Juve, sui social i tifosi viola hanno preso di mira il fratello del talento di proprietà bianconera. Riccardo Cucchi ha commentato la situazione sui social.

«Il calcio è un gioco meraviglioso. Trasformare una rivalità sportiva in odio è inqualificabile. Vale sempre, vale per tutti».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le notizie di giornata

Condividi