Connettiti con noi

Hanno Detto

Damascelli sentenzia: «Juve come Ferrari, futuro crudele»

Pubblicato

su

elkann agnelli

Tony Damascelli ha parlato del presente e del futuro della Juventus di Pirlo, anche in ambito societario

Nel suo editoriale per Il Giornale, Tony Damascelli ha analizzato il momento della Juventus di Andrea Pirlo, commentando anche gli scenari futuri dal punto di vista societario. Ecco il suo commento.

«L’Inter sta sfruttando le mancanze altrui, per prime della Juventus che si ritrova con un distacco pesante, fa conti infantili su eventuali recuperi mentre dovrebbe guardarsi allo specchio, scoprendosi fragile e noiosa, con 11 punti in meno rispetto all’era Sarri. I molti assenti sono una giustificazione valida però ridimensionata dalla modestia dei presenti. Pirlo paga inesperienza nelle difficoltà. La dirigenza, dal presidente a Paratici e Nedved, è a un punto di svolta, analogo a quello della Ferrari: radio Juventus riferisce di un futuro crudele. Come lo è quella della scuderia di Formula 1. In assenza di liquidità, gli azionisti di riferimento dovranno decidere il futuro. Comunque la Juventus ha vinto la Supercoppa, è in finale di Coppa Italia e può andare ai quarti di Champions League. Molto può ancora accadere».

LEGGI ANCHE: Prestiti Juve 2020 2021: De Sciglio arranca, Perin non basta al Genoa

Continua a leggere
Advertisement