De Laurentiis su Higuain: «Deve ringraziarmi, non ho nulla da farmi perdonare»

Aurelio De Laurentiis, Napoli e Roma Antimafia
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è tornato a parlare di Gonzalo Higuain e dello Scudetto per gli azzurri

Il presidente del Napoli torna a parlare del Pipita Higuain. L’attaccante e il presidente non si sono lasciati nel migliore dei modi tanto che è in atto un contenzioso tra le parti per una somma che ADL non avrebbe versato nelle casse del centravanti approdato alla Juventus. In una intervista rilasciata a “Il Corriere della Sera“, Aurelio De Laurentiis ha parlato nuovamente del suo passato burrascoso con il Pipita.

Queste le parole di ADL su Higuain e sullo Scudetto: «Higuain? Io non ho nulla da farmi perdonare, anzi. Lui fu una mia intuzione. Al Real stava in panchina e io lo portai in Italia con 38 milioni. Napoli gli ha dato moltissimo, è una città che ha un grande bisogno di amare, autolesionista, incapace di vedere la verità. Scudetto? Ogni anno può essere l’anno del Napoli. Il mio ruolo all’Eca? Il marketing per me è la liason tra il fruitore e il prodotto, il mio vero committente è il pubblico».

Condividi