Connettiti con noi

Calciomercato Juve

De Sciglio, giorni decisivi: l’intrigo Donnarumma apre un nuovo scenario

Pubblicato

su

De Sciglio e la Juve: in settimana ci sarà un vertice. Ballano 12 milioni  e il caso Donnarumma congela Neto, il Milan per ora non è interessato

L’onda d’urto del social-gate Donnarumma-Raiola si fa sentire anche sul destino di Mattia De Sciglio. La parziale riapertura al Milan del portiere classe ’99 per quello che sta diventando il rinnovo più caldo e intrigato degli ultimi anni ha un effetto domino su tutto il resto. Perchè ad ora il Milan, in attesa di vederci chiaro, ha bloccato la ricerca di un portiere per la prossima stagione.

La Juve era fiduciosa di poter inserire uno scambio di cartellini (più un ridotto conguaglio economico) per prelevare De Sciglio e sistemare Neto in uscita. Sulla carta un’operazione vantaggiosa per entrambi: il portiere brasiliano è infatti arrivato a parametro zero alla Juve, mentre De Sciglio è un prodotto del vivaio. Due plusvalenze dal gusto diverso però.

In caso di rinnovo rocambolesco di Donnarumma, il Milan non sarebbe più interessato a Neto e vorrebbe solo soldi cash in cambio del terzino cresciuto in casa. Allegri spinge per averlo in rosa, dopo averlo lanciato nel grande calcio. I tifosi bianconeri rimangono però piuttosto freddi e la società sta pianificando un investimento di 12 milioni. Oltre quella cifra per ora non ci si spinge.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.