Dybala, mistero prima della firma alla Juve: «Sì, ma dov’è finito Paulo?»

Iscriviti
dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Paulo Dybala e quel mistero prima della firma con la Juve: il retroscena dell’estate 2015 per il suo trasferimento dal Palermo

Nel giorno del compleanno di Paulo Dybala, Gianluca Di Marzio ha svelato un retroscena sull’attaccante argentino contenuto nel suo libro Grand Hotel Calciomercato. Estate 2015: si discute del passaggio della Joya dal Palermo alla Juventus.

Il manager Jorge Cyterszpiler sbarca a Milano, ma c’è un problema: «Sì, ma… dov’è Dybala?. Non c’è. È andato via?». Alcune voci svelavano come la Joya fosse probabilmente a Bergamo, a casa di un avvocato coinvolto nell’operazione che voleva tenerlo lontano da chi voleva guadagnarci furtivamente sul trasferimento.

L’attaccante non si trovava da nessuna parte, salvo poi riapparire all’incontro decisivo negli uffici di Zamparini a Vergiate, in provincia di Varese. Perinetti, allora direttore sportivo del Palermo, si lasciò andare a questa battuta, scherzando così sul suo attaccante: «Paulo, sei cresciuto di otto centimetri rispetto alle videocassette che abbiamo visionato!».

LEGGI ANCHE: Compleanno Dybala: la bellissima dedica di Alvaro Morata – FOTO

Condividi