Dybala svela: «Messi? No ai paragoni. Pinsoglio il mio portafortuna, ecco cosa mi ha detto»

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

L’eroe della sfida tra Sassuolo e Juventus è senza dubbio Paulo Dybala. L’attaccante ha parlato al termine della sfida del Mapei

Grandi sorrisi in casa Juventus per la vittoria in casa del Sassuolo. La formazione bianconera ha battuto il Sassuolo per 1-3 grazie alla tripletta di ‘tribala‘, ovvero Paulo Dybala. L’argentino ha parlato a “Sky Sport” commentando la sfida: «Sono contento. Mi porto a casa il pallone per la tripletta, ne ho già due dai tempi in cui giocavo in Argentina.Spero di continuare così, il dieci mi piace, la squadra si fida di me e Allegri mi fa giocare libero, dove voglio. Siamo una grande squadra e oggi abbiamo dimenticato Barcellona e abbiamo chiuso in fretta la gara».

Queste le parole della Joya che ha poi svelato un retroscena: «Perché ho abbracciato Pinsoglio sul terzo gol? E’ il mio portafortuna. Nell’intervallo mi ha detto che dovevo fare tripletta, l’ho abbracciato. Anche mio fratello me l’aveva detto. Messi? Nessun paragone, io sono Paulo Dybala, Messi ha vinto 5 Palloni d’Oro facendo cose che nessuno è riuscito a fare».

Condividi