Galliani su Pirlo: «È un predestinato. Faceva l’allenatore in campo»

© foto www.imagephotoagency.it

Galliani su Pirlo: «È un predestinato. Faceva l’allenatore in campo e lo farà bene anche in panchina, ha cominciato benissimo domenica»

Adriano Galliani a margine di una premiazione in Consiglio regionale lombardo ha esaltato le qualità del neo tecnico bianconero Andrea Pirlo, queste le sue parole:

«Dissi ad Andrea: “Vedrai che tu in poco tempo diventerai tecnico della prima squadra”, ma non pensavo che ce la facesse in tre giorni… L’ho chiamato e abbiamo riso molto. Si capiva dal campo che era un predestinato, faceva l’allenatore in campo e lo farà bene anche in panchina. Nessun parallelismo con Capello, lui ha fatto subito il salto. Ha cominciato benissimo domenica, cambiando giocatori e modulo. Lui e Pippo Inzaghi erano gli unici giocatori a studiare i loro avversari. Mi ha impressionato molto Kulusevski, lo si vedeva già nel Parma lo scorso anno».

LEGGI ANCHE: Dzeko e la decisione già presa per Roma-Juve di domenica

Condividi