Garay, il Valencia vuole cederlo e fissa il prezzo per la Juve

garay
© foto www.imagephotoagency.it

Il Valencia tratta la cessione di Garay: rifiutate finora offerte da 25 milioni di euro. Il club spagnolo fissa il prezzo alla Juve: non meno di 30 milioni

Per il dopo-Bonucci Garay è una delle piste più calde. Il giocatore ex- Real e Zenit ha l’esperienza internazionale giusta per affrontare le sfide più dure anche in ottica Champions. Per il ruolo di difensore centrale però la Juve fino ad oggi sta solamente facendo sondaggi in attesa dei segnali che arriveranno da Boston. Trovare a tutti i costi un sostituto di Bonucci non è una priorità per chi in rosa ha Barzagli, Benatia e Rugani.

Negli ultimi giorni il nome del difensore argentino del Valencia aveva superato un pò tutti, lo stesso Manolas. Con il greco della Roma c’è l’accordo, ma manca l’intesa con la società. E la Juve giudica eccessiva la richiesta di 40 milioni. E vorrebbe reinvestire altrove quei soldi. La pista Garay però non è delle più semplici. Nonostante i buoni rapporti col Valencia (vedi l’affare Neto) la pretesa degli spagnoli è- se possibile – ancora più alta. Considerando i 31 anni d’età del giocatore. Sono già infatti state rifiutate offerte da 25 milioni di euro perchè il prezzo è fissato a 30. Al di sotto di quello per ora non si vuole scendere.