Howedes, la proposta dello Schalke: «Lo curiamo noi». Juve infastidita

howedes
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Howedes, arriva la strana proposta del ds dello Schalke’04: «Lo possiamo curare, se lui è d’accordo». La Juve non gradisce – 30 settembre, ore 13.45

«Lo Schalke si è messo a disposizione per curare Howedes? Lo rivogliono indietro? Al di là della battuta, la Juve ha uno staff medico importante, i giocatori li curiamo noi» ha detto oggi in conferenza stampa Massimiliano Allegri. Secondo “Tuttosport” i bianconeri non hanno gradito l’uscita del ds Heidel, apparsa inopportuna e fuori luogo. Sarà anche una boutade perché si parla pur sempre di un giocatore per il quale la Juventus ha già versato nelle casse dello Schalke 3,5 milioni di euro. Probabilmente nemmeno lo stesso difensore avrà gradito la sparata del suo ex direttore in quanto Benedikt è il primo a soffrire per questa situazione.

Howedes, la proposta dello Schalke: «Lo curiamo noi» – 28 settembre, ore 17.25

Howedes fino ad oggi rimane un oggetto misterioso nel parco acquisti della Juventus. Il roccioso difensore dello Schalke non ha ancora messo piede in campo e ha accusato, dal suo arrivo, una serie di problematiche fisiche che lo ha tenuto lontano dalle partite. Il trauma distorsivo alla coscia sinistra lo rende indisponibile anche per il posticipo di domenica contro l’Atalanta.

Si tratta di un “pacco” clamoroso rifilato dallo Schalke? Forse proprio per scongiurare questa accusa il ds del club tedesco Christian Heidel ha rilasciato al quotidiano Der Westen delle dichiarazioni rivolte direttamente alla Juve. «Se il giocatore è d’accordo ci offriamo noi per curarlo». Dietro ci sarebbe però un altro tipo di interesse. L’affare Howedes è infatti un prestito con diritto di riscatto fissato a 13 milioni. La clausola per l’acquisizione definitiva del cartellino si attiva al raggiungimento di 25 presenze. La Juve ha già versato 3,5 milioni per il prestito, ma ora lo Schalke vede sfumare tutti gli altri.