Israel: «La Juve un’emozione grandissima. I miei idoli Casillas e Buffon»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Franco Israel, portiere della Juve Primavera, racconta le sue emozioni dopo l’arrivo in bianconero e il momento che sta vivendo

Dal suo arrivo in bianconero, Franco Israel sta facendo sempre meglio con la Juve Primavera. Il giovane portiere uruguaiano si è raccontato ai microfoni di Juventus TV.

CARRIERA «Ho fatto sempre il portiere. All’età di 6 anni ho iniziato a giocare a basket e a 9 a calcio. Fino a 12 anni ho fatto sia calcio che basket ma poi ho deciso per il calcio. Ho giocato in una squadra della mia città fino a 15 anni, poi sono andato al Nacional, una squadra della Capitale dell’Uruguay. L’anno scorso sono venuto qui alla Juve».

PRIMAVERA «Adesso stiamo vivendo un bel momento dopo le difficoltà iniziali. Credo che sia fondamentale il gruppo che abbiamo creato per vincere le partite».

TECNICA«Qui in Italia è diversa, perché somiglia più a quella della partita, è più vero. La Juve è sempre a disposizione per me e mi ha aiutato tantissimo».

TORINO – «Adesso mi trovo bene a Torino. All’inizio è stato un po’ difficile, un’altra lingua, un’altra città. Qui c’è anche Bentancur, è un mio amico e mi ha aiutato tantissimo».

IDOLI «I miei idoli sono Casillas, ovviamente Buffon e adesso sto guardando tanto Szczesny e Alisson. Il ruolo del portiere è cambiato tanto, si gioca più con i piedi. Devi fare la scelta giusta, il portiere della Juve deve essere equilibrato e sicuro sempre».

JUVE «La Juve è la squadra più forte d’Italia e una delle più forti del mondo, è un’emozione grandissima».

Condividi