Calciomercato Juve: e se Allegri lasciasse? Tre nomi per il futuro

© foto www.imagephotoagency.it

Le insistenti voci di mercato che girano intorno al profilo dell’allenatore livornese, preoccupano la Juve. Se Allegri dovesse lasciare a fine stagione i bianconeri dovranno avere delle alternative pronte

La Juventus ha uno degli allenatori migliori al mondo, questo è bene che si sappia. Massimiliano Allegri è il primo artefice del capolavoro bianconero degli ultimi anni. Tecnico preparato, maestro di tattica e di lettura della partita, abile nella gestione dello spogliatoio e delle forze a propria a disposizione. Non sorprende quindi che diversi top club europei stiano pensando a lui per la prossima stagione. Una prospettiva che, inevitabilmente, tiene in allerta (per non dire spaventa) la Juventus. Consequenzialmente a Torino si è iniziato a fare un paio di considerazioni sul futuro della panchina di Madama. Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus? Tre opzioni, secondo noi.

SIMONE INZAGHI – L’allenatore della Lazio è l’indiziato principale. Giovane, italiano, talentuoso, energico. La dirigenza bianconera lo segue da tempo ma la vera scintilla è scattata in occasione dell’ultima finale di Supercoppa vinta dai biancocelesti. Inzaghino piace per la sua grande capacità di saper ottimizzare le qualità degli interpreti a propria disposizione. Giocatori come Immobile, Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Luis Alberto si sono letteralmente trasformati sotto la sua gestione. È un tecnico grintoso che fa del gioco offensivo e verticale il suo vero marchio di fabbrica.

MARCO GIAMPAOLO – Sotto traccia, perché l’allenatore della Sampdoria piace, eccome, a Madama. Marco Giampaolo sarebbe il naturale erede di Massimiliano Allegri: i due sono molto amici e Max ne ha spesso tessuto le lodi in conferenza stampa. Dopo tanta gavetta il 40enne di Bellinzona è pronto al grande salto. Parliamo di un tecnico che non ha mai avuto a che fare con grandissime realtà ma che ha fatto bene ovunque è stato. Su di lui c’è anche l’interesse del Napoli ma la Juventus continua a monitorarlo con enorme interessa. Attenzione alla sua candidatura, meno improbabile di quanto si possa pensare.

ZINEDINE ZIDANE – Suggestione? Non troppo in realtà. Si parte dal presupposto che il tecnico francese in estate possa trovarsi senza panchina. Le enormi difficoltà che il Real Madrid sta trovando in questa stagione in Liga e l’inquietante prospettiva degli ottavi di Champions contro il Psg non lasciano presagire nulla di buono per Zizou. Florentino Perez non è uno che di pazienza ne ha molta. Così l’allenatore delle due Champions consecutive potrebbe clamorosamente essere libero. E quale regalo migliore per la Juve? Zidane ha gà dichiarato di voler tornare alla Vecchia Signora, a cui è inevitabilmente legato, e siamo sicuri che Andrea Agnelli lo accoglierebbe a braccia aperte.

Tre nomi, tre profili differenti. Tutti pronunciabili con un “se” davanti bello grande. Se Allegri lascerà la Juventus… Sarebbe bello essere nella testa di Max in questo momento.

Articolo precedente
Rassegna Bianconera di venerdì 12 gennaio 2018
Prossimo articolo
Auguri ad Osvaldo! Il Jack Sparrow che affondò la Roma – VIDEO