Connettiti con noi

News

Juve, incubo Europa League. Dal Napoli al Milan: gennaio è già decisivo

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juve: il quarto posto è già lontano 8 punti e a gennaio sono in arrivo gli scontri diretti

Meno tre a Bologna Juve. Sabato, alle ore 18.00, i bianconeri torneranno in campo al Dall’Ara per la penultima partita del 2021 prima della pausa natalizia. Un anno piuttosto complicato, che si conclude con uno scudetto scucito dai rivali dell’Inter dopo nove anni di dominio incontrastato e un altro cambio in panchina, il terzo consecutivo. Massimiliano Allegri è tornato alla guida della Juve e il primo bilancio è ben al di sotto le aspettative soprattutto in campionato: la vetta della classifica è infatti distante ben 12 punti, il quarto posto già 8. Dopo Bologna e Cagliari, al rientro dalla sosta, la squadra bianconera è attesa da un ciclo terribile di scontri diretti che si preannuncia decisivo.

La prima partita del 2022 sarà contro il Napoli di Spalletti, il 6 gennaio all’Allianz Stadium. Il 9 gennaio la Juventus è poi attesa dalla trasferta dell’Olimpico contro la Roma, e tre giorni più tardi si giocherà il primo trofeo della stagione, la Supercoppa italiana, contro l’Inter. A chiudere il gennaio di fuoco sarà Milan Juve: Dybala e compagni saranno di scena a San Siro il 23 gennaio per un altro scontro diretto per l’Europa. E a metà febbraio sarà trasferta a Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini. Gennaio per scacciare l’incubo Europa League: la Juventus e Allegri non possono più sbagliare.