Chiesa aperta, osservato speciale per la Juve

chiesa
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Chiesa sarà l’osservato speciale di Juventus-Fiorentina all’Allianz Stadium, Allegri è uno dei tanti ammiratori del giovane talento viola

«Chiesa è un ragazzo giovane, sicuramente uno dei più bravi italiani che abbiamo nel nostro campionato». Parola di Massimiliano Allegri, che non dice nulla di nuovo, ma apre forse qualcosa per il futuro. Da Federico (Chiesa) a Federico (Bernardeschi) il passo è lungo. Gli amici di Firenze per la prima volta si ritrovano da rivali. Proprio lo spazio lasciato libero da “Berna” ha lanciato Chiesa in avvio di questa stagione.

Il Federico bianconero invece si è dovuto accomodare per lo più in panchina. Anche se Allegri lo ha definito pronto per giocare titolare. Però l’impressione è che la sfida contro la sua ex non sia ancora il momento buono. Intanto ci sarà Chiesa, che la Juve potrà vedere da vicino. Allegri (e non solo) lo ammira molto. I bianconeri vanno nella direzione di una squadra giovane e italiana. Per cui non è da escludere che Chiesa segua le orme in tutto e per tutto dell’altro Federico. Quello che da Firenze si è trasferito a Torino, per lasciare il segno anche in un top team. La strada è difficile, ma siamo solo all’inizio