Juve, casting aperti: chi sarà il vice Szczesny?

antonio mirante
© foto www.imagephotoagency.it

Dando per scontato l’imminente addio al calcio giocato di Gigi Buffon, in casa Juve si comincia a pensare al vice di Szczesny per la prossima stagione. Beppe Marotta andrà sul Made in Italy

Inutile sottolinearlo di nuovo: Szczesny sarà il portiere titolare della Juventus 2018-2019. L’estremo difensore polacco, nelle ultime settimane, ha spazzato via qualsiasi dubbio sul suo conto dimostrando di essere un interprete di livello assoluto. Con buona pace di Donnarumma, di Raiola e di chissà quanti milioni di euro. Ed è questa la certezza con cui Beppe Marotta sta iniziano a programmare il futuro della Vecchia Signora. In attesa di abbracciare Caldara e di ufficializzare Emre Can, l’ad bianconero ha ufficialmente aperto i casting per i gradi di secondo portiere di Madama.

Si cerca un profilo italiano, come da tradizione Juve. I portieri dello Stivale, Szczesny escluso, sono storicamente quelli preferiti dalla dirigenza bianconera. L’identikit è più che mai chiaro quindi: italiano, esperto, affidabile. Tre caratteristiche che, secondo quanto riportato dall’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, farebbero propendere verso un tris di papabili. Stiamo parlando di Antonio Mirante (Bologna), Stefano Sorrentino (Chievo) e Andrea Consigli (Sassuolo). Il portiere rossoblù, ad oggi, parrebbe il favorito perché cresciuto nel settore giovanile bianconero è quindi già perfettamente pronto per la dimensione Juve. Mirante, alla rispettabile età di 34 anni, esaurirebbe così il personale desiderio di rivestire la maglia che lo ha lanciato a grandi livelli.