Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Juve, attenta a quei due: Milinkovic e Luis Alberto, le tentazioni di Allegri

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La Juventus impegnata domani nella trasferta di campionato contro la Lazio: fari puntati su Milinkovic-Savic e Luis Alberto in casa biancoceleste

Occhio a quei due. Luis Alberto e Milinkovic-Savic – a maggior ragione con l’assenza di Immobile – sono gli interpreti di maggior classe e caratura della Lazio in grado di far male alla Juventus nell’anticipo di campionato di domani all’Olimpico. Lo ha sottolineato anche Massimiliano Allegri nella conferenza stampa della vigilia, temendo lo spagnolo e il serbo oltre a Pedro, con quest’ultimo pupillo di Sarri e che dovrebbe agire da falso nueve in assenza di Immobile.

La stima di Allegri per Milinkovic è di vecchia data, con il serbo già nei pensieri  del tecnico livornese nel primo ciclo alla guida dei bianconeri dopo la partenza da Torino di Pogba. Il gioiello della Lazio rappresenta il prototipo del centrocampista ideale per il ‘Conte Max’: fisicità, tempi di gioco, palleggio e blitz in area avversaria. La dirigenza della Juve, da Marotta a Paratici, si è sempre scontrata però con la volontà di Lotito di non cedere – almeno a cifre abbordabili – il diamante più pregiato della vetrina biancoceleste. 

Calciomercato Juventus: Milinkovic ‘perfetto’ per Allegri. Cherubini alla finestra per Luis Alberto

Luis Alberto

Il patron laziale considera (giustamente) Milinkovic come uno dei migliori a livello mondiale nel suo ruolo e non ha mai tolto l’etichetta del prezzo del giocatore che viaggia a cifre non inferiori ai 100 milioni di euro. Rifiutando, qualche estate fa, anche cifre da capogiro (80-90 milioni) da Barcellona e Manchester United. A fare la differenza anche la volontà dello stesso nazionale serbo di non lasciare Formello, ambiente dov’è cresciuto e diventato grande. Allegri domani avrà un occhio di riguardo per Milinkovic, ma difficilmente la Juventus nelle prossime sessioni di mercato si potrà permettere un esborso del genere, con il Football Director Cherubini deciso a puntare tutte le fiches su un altro serbo di grande talento come Vlahovic.

Meno impervia potrebbe essere invece la strada che porta a Luis Alberto, altro alfiere della Lazio che riscuote il gradimento di Allegri. Lo spagnolo ex Liverpool dopo alcune frizioni con Sarri ha ritrovato lo smalto e le giocate di un tempo, assorbendo anche quelli che sono i dettami tattici del mister napoletano. Una sua permanenza nella Capitale la prossima estate non è comunque scontata, con il numero dieci già sondato l’ultima estate con Tare in un eventuale scambio con Kulusevski.

Considerando il contratto in scadenza nel 2025, difficile che la Lazio se ne privi per meno di 30 milioni di euro, con lo spagnolo che sarebbe in grado di aggiungere imprevedibilità e tasso tecnico al centrocampo della Juve, carente nelle ultime stagioni soprattutto in termini qualitativi. La dirigenza della Continassa rimane alla finestra, pronta ad approfittare eventualmente della classica opportunità di mercato. Intanto, occhio a quei due domani sul prato dell’Olimpico…