Connettiti con noi

News

Juve Primavera: Bonetti, prima chiamata da leader. E Bonatti può sorridere

Pubblicato

su

Andrea Bonetti, calciatore della Juve Primavera, ha messo a segno il suo primo gol stagionale contro il Bologna

L’evoluzione tattica di Andrea Bonetti preludeva, già a inizio stagione, un arretramento del suo raggio d’azione, con conseguente allontanamento dalla zona gol. Da attaccante a centrocampista centrale: è questo l’esperimento di Bonatti per il classe 2003, che già in passato era stato schierato in mediana, ma mai con la stessa continuità di questa stagione. Il tecnico della Juve Primavera, infatti, lo ha utilizzato sei volte in cabina di regia, e soltanto in un’occasione da trequartista.

Bonetti ha risposto da giocatore maturo, cucendo sulla pelle un abito tattico nuovo, che limita un po’ il suo killer instinct sotto porta ma eleva le sue qualità e la sua fantasia. Il primo sigillo è arrivato nel match contro il Bologna, in cui ha infiocchettato i tre punti finali con il tris bianconero. Lui si è caricato sulle spalle la squadra, in una prova da leader che conferma quanto il percorso di crescita intrapreso stia dando i frutti sperati. Sorride lui ma sorride soprattutto Bonatti, che ancora una volta è in grado di far risaltare la massima espressione del talento dei suoi giocatori.

SCOPRI TUTTI I TALENTI DEL SETTORE GIOVANILE DELLA JUVENTUS