Juve Primavera-Real Madrid 1-3: i bianconeri dicono addio alla Youth League

© foto www.imagephotoagency.it

Juve Primavera e Real Madrid si affrontano negli ottavi di Youth League: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live

La Juve Primavera dice addio alla Youth League, salutando la competizione agli ottavi di finale. È il Real Madrid a centrare l’accesso ai quarti, superando la squadra di Zauli per 3-1. Tongya ha illuso i bianconeri, Jordi ha lasciato in dieci i blancos dopo 11′. Non è bastata la superiorità numerica però: Arribas, Gonzalez e Latasa hanno ribaltato il match. Real Madrid che affronterà l’Inter.


Juve Primavera-Real Madrid 1-3: sintesi e moviola

Minuto di silenzio in ricordo delle vittime del Coronavirus

1′ Colpo di testa Dragusin – Fagioli disegna una traiettoria sul secondo palo da calcio d’angolo, con l’incornata di Dragusin bloccata da Fuidas.

2′ Gol Tongya – Il numero sette sradica il pallone dai piedi di Gutierrez, entra in area e con un diagonale di destro infila il pallone nell’angolino.

7′ Calcio d’angolo Ranocchia – Lo spiovente del centrocampista è deviato da Jordi, con la traiettoria che stava per beffare Fuidas.

8′ Colpo di testa Portanova – Ancora Ranocchia da calcio d’angolo, Portanova svetta in alto in area ma non trova la porta. L’arbitro ferma poi tutto per un’irregolarità in area.

10′ Punizione Blanco – Ci prova da posizione defilata il calciatore, con il pallone che scavalca la barriera ma si perde a lato.

11′ Espulso Jordi – Follia dell’attaccante del Real Madrid, che scaraventa il pallone addosso a Ntenda, che era rimasto a terra dopo un’azione di gioco. Per l’arbitro è rosso diretto.

19′ Gol annullato Sekulov – Corner di Ranocchia a pescare Dragusin, che in rovesciata trova Sekulov. Stop e gol per il numero 11 ma il direttore di gara annulla tutto: ravvisato forse un gioco pericoloso di Dragusin al momento dell’assist per il compagno.

27′ Occasione Arribas – Servito con un tocco morbido dentro l’area, il numero 22 sfiora soltanto il pallone, con Siano che controlla la traiettoria uscire sul fondo.

30′ Gol Arribas – Scontro duro sulla trequarti tra Gozzi e Latasa. Verissimo lascia proseguire l’azione, con Arribas che porta palla, entra in area e batte Siano con una conclusione chirurgica nell’angolino.

32′ Gol Gonzalez – Latasa lavora un gran pallone a sinistra, cross a rimorchio per Morante che libera con un filtrante magico Gonzalez. Davanti a Siano, il calciatore spagnolo non sbaglia e ribalta il match.

35′ Parata Siano – Il numero uno tiene a galla la Juve, respingendo con i pugni la conclusione ravvicinata di Latasa.

39′ Colpo di testa Portanova – Il numero 8 ci riprova di testa su calcio d’angolo di Ranocchia, non trovando però il bersaglio.

45′ Occasione Dragusin – Ancora pericolosa la Juventus da palla inattiva, con il colpo di testa di Dragusin che si spegne sopra la traversa.

51′ Tiro Arribas – Tenta l’azione fotocopia del gol del pareggio Arribas, ma questa volta il suo mancino è lontano dallo specchio della porta.

57′ Gol Latasa – L’attaccante sfida e vince nel duello in velocità Gozzi, non perdonando nel tap-in a tu per tu con Siano.

60′ Occasione Arribas – L’autore dell’1-1 disegna un tiro a giro che sibila di poco a lato della porta di Siano.

61′ Occasione Chibozo – Il talento classe 2003 va sul fondo e crossa al centro. Il suo tentativo si trasforma in un tiro, con Fuidas che smanaccia lontano.

68′ Tiro Leo – Affonda a destra il numero due della Juventus, tentando un tiro-cross respinto in calcio d’angolo da Fuidas.

74′ Tiro Petrelli – Chibozo dà spettacolo a sinistra, cross a rimorchio che arriva a Petrelli, la cui conclusione viene ribattuta dalla difesa dei blancos.

80′ Parata Siano – Intervento da applausi del portiere della Juventus, che si oppone al tentativo di Gonzalez, servito perfettamente nell’area piccola da Rodriguez.

85′ Tiro Miretti – Destro potente dalla distanza del gioiellino classe 2003, con Fuidas che si allunga e allontana in angolo.

89′ Occasione Dragusin – Colpo di testa bloccato in due tempi da Fuidas.


Migliore in campo Juve: Tongya PAGELLE


Juve Primavera-Real Madrid 1-3: risultato e tabellino

Rete: 2′ Tongya, 30′ Arribas, 32′ Gonzalez, 57′ Latasa

Juventus (4-3-3): Siano; Leo, Dragusin, Gozzi, Ntenda (67′ Leone); Tongya, Fagioli (58′ Barrenechea), Ranocchia (58′ Miretti); Sekulov (58′ Chibozo), Petrelli, Portanova. All. Zauli. A disp. Garofani, Riccio, Lamanna

Real Madrid (4-1-4-1): Fuidas; Santos, Ramon, Chust, Gutiérrez; Blanco; Jordi, Arribas (75′ Rodriguez Delgado), Morante (75′ Sintes), Gonzalez (89′ Aranda Subiela); Latasa (64′ Park). All. Raul González Blanco. A disp. López Andugar, Carrillo, Gonzalez Carmona.

Arbitro: Verissimo (POR)

Ammoniti: Latasa, Leo, Gozzi, Gonzalez, Chust, Tongya, Blanco

Espulso: 11′ Jordi


Juve Primavera-Real Madrid: il pre partita

 

Condividi