Connettiti con noi

News

Juve Verona Primavera 1-2: Nzouango illude, gli scaligeri completano la rimonta

Pubblicato

su

La Juve Primavera ospita il Verona nella ventiquattresima giornata di campionato: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live

(Inviato all’Ale&Ricky di Vinovo) – Beffa clamorosa per la Juve Primavera, che a Vinovo viene rimontata dall’Hellas Verona. I bianconeri passano in vantaggio con Nzouango, producono molto ma non trovano la rete del doppio vantaggio che avrebbe messo in ghiaccio il punteggio. E nella ripresa si concretizza la clamorosa rimonta scaligera.


Juve Verona Primavera 1-2: sintesi e moviola

1′ FISCHIO D’INIZIO – È iniziata la sfida di Vinovo!

6′ Avvio di grande pressione – Subito molto intenso l’avvio dei padroni di casa, che provano a stringere il Verona nella propria metà campo.

9′ Chibozo pericoloso – Ci prova il 17 bianconero con una percussione molto interessante palla al piede, conclusione a lato.

12′ Savona impreciso – Cross dalla trequarti del terzino bianconero, palla troppo lunga su cui non può arrivare Cerri.

17′ Conclusione Chibozo – Tiro debole e poco preciso, nessun problema per la difesa ospite.

22′ Senko sicuro – Uscita in presa alta da parte dell’estremo difensore bianconero, che avvia la ripartenza della sua squadra.

26′ Tiro Chibozo – Altra conclusione dell’attaccante, questa volta completamente fuori misura.

28′ Tiro Bonetti – Conclusione dalla distanza che sfiora il palo della porta difesa da Kivila.

30′ Clamorosa traversa di Bonetti – Pallonetto dolcissimo del 10 bianconero che si stampa sulla traversa.

32′ GOL NZOUANGO – Passa la Juve, grazie al preciso colpo di testa di Nzouango. Bianconeri meritatamente in vantaggio.

40′ Clamoroso Muharemovic – Fa tutto il campo palla al piede, salta gli avversari e il portiere come fossero birilli e per poco non trova il gol che avrebbe avuto davvero dell’incredibile.

FINE PRIMO TEMPO

46′ Secondo tempo – È iniziata la ripresa del match.

48′ Occasione Turicchia – Subito una grande chance per Turicchia: la sua conclusione di mancino viene murata dalla retroguardia scaligera.

51′ Ci prova Cerri – Si distende bene in profondità la squadra di Bonatti, senza tuttavia trovare il varco giusto con Cerri per calciare verso la porta. Si resta 1-0.

52′ Punizione Muharemovic – Bel sinistro direttamente da calcio piazzato, palla che viene respinta da Kivila.

53′ Occasione Mbangula – Buon cross dalla destra, Mbangula prova la deviazione vincente senza tuttavia risultare pericoloso.

55′ Ancora Mbangula – Bella conclusione dalla trequarti, il Verona si salva in calcio d’angolo.

57′ Occasionissima Cerri – Piattone al volo dell’attaccante, palla fuori di un soffio.

59′ Gol Bragantini – Passa l’Hellas Verona al primo tentativo. Piazzato vincente del neoentrato Bragantini.

63′ Ammonito Mediero – Primo cartellino giallo del match: entrata in ritardo su Mulazzi.

67′ Tiro Nzouango – Il difensore ci prova con una conclusione al volo. Palla di poco a lato.

74′ Bianconeri in pressione – Aumenta il pressing della formazione di Bonatti, alla ricerca del gol che significherebbe nuovo vantaggio.

78′ Ammonito Kakari – Intervento in ritardo, cartellino giallo sacrosanto.

80′ Tiro Hasa – Gran conclusione dalla lunga distanza, palla che termina di poco a lato.

84′ Occasione Mulazzi – Stop di petto e immediata conclusione in area di rigore per il 14 bianconero. Palla alta sopra la traversa.

90′ Ammonito Strijdonck – Nel tentativo di fermare una ripartenza, il 28 bianconero commette fallo. Giallo per lui.

90’+2 Beffa finale – Passano gli ospiti con Yeboah. Beffa finale per i bianconeri.

TERMINA QUI LA SFIDA: LA JUVE CADE 1-2


Migliore in campo Juve: Nzouango PAGELLE


Juve Verona Primavera 1-2: risultato e tabellino

Reti: 32′ Nzouango, 59′ Bragantini, 92′ Yeboah

Juve Primavera (4-4-2): Senko; Savona, Nzouango, Muharemovic, Turicchia; Mbangula (70′ Hasa), Omic (86′ Strijdonck), Bonetti, Rouhi (62′ Mulazzi); Cerri (62′ Turco), Chibozo. All. Bonatti. A disp. Scaglia, Citi, Fiumano, Doratiotto, Solberg, Ledonne, Sekularac, Maressa.

Verona (4-3-3): Kivila; Terracciano (58′ Kemppainen), Ebenguè, Ghilardi, Grassi; Sulemana, Turra, Pierobon; Bosilj (58′ Bragantini), Yeboah, Mediero (67′ Florio). All. Corrent. A disp. Toniolo, Patuzzo, Redondi, Calabrese, Verzini, Caia, Colistra, Cisse.

Arbitro: De Angeli di Milano

Ammoniti: 63′ Mediero, 78′ Kakari, 81′ Grassi, 85′ Omic, 90′ Strijdonck

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.