Juventus, nuova struttura societaria: ecco cosa cambia

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus, nuova struttura societaria: ecco cosa cambia ai vertici della Continassa. Razionalizzazione dei ruoli e delle macro aree

Nuovo assetto societario ratificato dalla Juventus in occasione dell’Assemblea Ordinaria dei soci. Il club bianconero comunica «di aver adottato – nell’ambito del processo di revisione del modello operativo e organizzativo avviato nel mese di maggio 2020 che proseguirà nei prossimi mesi – una nuova struttura organizzativa che prevede la concentrazione delle proprie attività in due macro-strutture: l’Area Football e l’Area Business». Rispetto al passato l’Area Business assorbe quella commerciale e servizi, snellendo così la struttura.

Il coordinamento delle due aree viene affidato ad un managing director a diretto riporto dell’Executive Chairman, Andrea Agnelli: Fabio Paratici (a cui stretto riporto lavorerà Federico Cherubini nelle vesti di Football Director), per l’Area Football, e Stefano Bertola (che amplia il ventaglio delle proprie competenze), per l’Area Business. Giorgio Ricci continuerà a ricoprire la carica di Chief Revenue Officer; Stefano Bertola mantiene la carica pro-tempore di Chief Financial Officer nonché l’incarico di Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, ai sensi dell’art. 154-bis del TUF.

LEGGI ANCHE: Assemblea Azionisti Juve alla Continassa: approvato il bilancio 2019/20

Condividi